Skip to main content

La Coo.Be.C restaura l'antica villa romana di Positano

La Coo.Be.C restaura l'antica villa romana di Positano

La Coo.Be.C  restaura l'antica villa romana di Positano rinvenuta sotto la Chiesa di Santa Maria Assunta.

L'intervento di restauro degli affreschi, dei mosaici e degli oggetti rinvenuti in fase di scavo è stato eseguito dalla COO.BE.C. Cooperativa Beni Culturali di Spoleto  tra il 2015 ed il 2016. 

Le strutture rinvenute sotto la Chiesa di Santa Maria Assunta  di Positano sono riferibili ad una villa romana marittima del I sec. a. C. distrutta dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d. C.

L’area di intervento è stata liberata dal banco di piroclastite e dalle macerie dei crolli delle murature realizzando durante lo scavo anche alcuni calchi dei vuoti lasciati da travi lignee di un evidente soffitto perduto, utilizzando il sistema impiegato da tempo nell’area archeologica di Pompei. L’intervento è stato estremamente complesso per il differente stato di conservazione dei materiali costitutivi dovuto al tipo di materiali con cui le superfici erano a contatto. Le operazioni di pulitura e consolidamento degli strati preparatori e della pellicola pittorica sono state pertanto calibrate in funzione dei diversi fenomeni di degrado. E’ tuttora in corso lo studio del microclima dell’ambiente e della sua correlazione con la formazione di patine biancastre sulle pareti dell’ambiente oramai ipogeo.

L’ambiente  rinvenuto è  un triclinium e le sue pareti sono completamente dipinte ad affresco con quinte scenografiche di grande effetto illusionistico e dalle cromie dense e brillanti dal verde all’azzurro, dal rosso al giallo ocra. Le superfici policrome sono impreziosite dalla presenza di bassorilievi in stucco (amorini, cavalli marini, delfini) che aumentano gli effetti illusionistici dei drappeggi. Il pavimento dell’ambiente è realizzato in opus signinum.

Gli esperti sostengono che per stile ed originalità la decorazione si distingue dalla produzione pompeiana dello stesso periodo e ipotizzano  che la villa romana marittima doveva essere molto estesa fino a ricoprire 4000 metri quadrati con terrazze artificiali scavate nella collina.

Durante lo scavo sono state rinvenute numerose suppellettili ceramiche e metalliche di uso domestico forse contenute in armadi di legno andati completamente distrutti. Questi oggetti sono stati prontamente restaurati al fine di bloccare i fenomeni di degrado. Attualmente si sta ultimando il restauro dei numerosi frammenti di dipinto recuperati dal materiale di crollo dello scavo archeologico. I circa 7000 frammenti saranno ricomposti  e montati su appositi pannelli. Si auspica che venga creato uno spazio espositivo in cui rendere fruibili al pubblico sia i reperti, le suppellettili, gli affreschi ricomposti come complemento della grande scoperta archeologica.

Per la sua straordinaria bellezza e la complessità del progetto di recupero la Villa Marittima di Positano è stata insignita dell’ Archaeology Award 2016.

Sin dalla sua istituzione (1975), la COO.BE.C. è presente nel settore dei Beni Culturali e collabora con le politiche di tutela, sia su territorio regionale che nazionale, al servizio degli Istituti decentrati del Ministero dei Beni Culturali, di enti locali ed ecclesiastici. La nostra cooperativa ha recentemente avviato una proficua cooperazione con CEDEC sui temi dell'organizzazione e del controllo di gestione che ha posto le basi per una più consapevole gestione aziendale e per garantire un servizio sempre più qualificato ai committenti

www.coobec.it

 

Il certificato di conformità alla NORMA CEDEC di QUALITA’ IMPRENDITORIALE certifica le aziende che integrano nei loro processi le strategie, l’organizzazione e i sistemi di gestione i definiti nella METODOLOGIA UTILIZZATA dalla CEDEC e sviluppati dai nostri Consulenti. L’attestato dichiara che l’Azienda segue le linee guida professionali, moderne, pratiche ed efficaci orientate all’Eccellenza e agli obiettivi dell’Imprenditore e dell’Impresa. Molti nostri clienti già utilizzano questo marchio nella loro comunicazione commerciale e istituzionale.